FABRICA: MUSICA E LETTERATURA

  • Sala Casella
  • sabato 26 Febbraio 2022
  • ore 20

FRAGMENTA fra mito, storie e musica

PASSI: Frammenti di passato
Mozart tra Roma, Napoli e New York

Direzione artistica di Francesca Caprioli

Nando Citarella voce e percussioni
Salvatore Rotunno chitarra romantica e acustica
Flavio Brandolini chitarra
con la partecipazione di Gina Fabiani 
Livia Saccucci e Vincenzo De Luca attori
 

Passato è ciò che è stato calpestato dai nostri passi e quindi già noto in parte, già consumato, già trascorso. E se di passi parliamo un suolo molto consumato è stato quello di Roma. 11 aprile 1770. È il mercoledì della Settimana Santa. A Roma piove da giorni, una pioggia fitta e insistente. Intorno a mezzogiorno una carrozza proveniente da Firenze entra in città da porta Flaminia.

A bordo ci sono un violinista di Augusta, Leopold Mozart, vicemaestro di cappella dellArcivescovo di Salisburgo, e suo figlio quattordicenne, Wolfgang Amadeus, un ragazzo prodigio, le cui doti di musicista erano già state apprezzate in varie corti europee. I suoi passi e percorsi di quel soggiorno possono essere seguiti e tracciati attraverso pezzi di grande importanza e frammenti di melodie rubate alle osterie di Roma o in qualche caffè.

E accanto a quei passi molti altri come quelli dei primi viaggiatori del Grand Tour che riscoprivano lantichità e artisti come Canova o Mengs o Piranesi che la riproducevano: Roma e Napoli diventano tappe fondamentali per la riscoperta dell’antico e quindi simboli di un neoclassicismo imperante che permea l’epoca e che non posiamo che percepire, appunto, che in frammenti.

Frammenti di storie e di musica che viaggiano oltreoceano diventando motivi noti in tutto il mondo.

 

ACQUISTA QUI

 

GREEN PASS RAFFORZATO OBBLIGATORIO

Dal 6 dicembre per accedere ai concerti è necessaria la certificazione verde ottenuta a seguito della somministrazione completa del ciclo vaccinale o dell'avvenuta guarigione da Covid-19 (Decreto Legge del 26.11.2021 n. 172).

Coloro che non fossero in possesso di certificazione verde Covid-19 non avranno il rimborso del biglietto.

L'accesso in sala per la visione degli spettacoli è consentito esclusivamente con mascherina Ffp2 come da Decreto legge del 24 dicembre 2021 entrato in vigore il 25 dicembre 2021.