SHINE PINK FLOYD MOON Massimo Danza

SHINE PINK FLOYD MOON

  • Teatro Olimpico
  • da sabato 13 Novembre 2021
  • a domenica 14 Novembre 2021
  • ore 17 e 21

coreografia e regia Micha van Hoecke
direzione musicale Fabio Castaldi
costumi Anna Biagiotti
luci Alessandro Caso
audio Maurizio Capitini
musiche dal vivo Pink Floyd Legend
 
COMPAGNIA DANIELE CIPRIANI
Guest Denys Ganio
 
PINK FLOYD LEGEND
Fabio Castaldi basso, voce 
Alessandro Errichetti
chitarra, voce
Emanuele Esposito
batteria
Simone Temporali
tastiere, voce
Paolo Angioi chitarra acustica, elettrica
e 12 corde, basso, voce
con Maurizio Leoni sassofono, Nicoletta Nardi, Sonia Russino, Giorgia Zaccagni cori
 
produzione
Daniele Cipriani Entertainment s.c. e
Menti Associate di Gilda Petronelli,
in coproduzione con Fondazione
Pergolesi Spontini di Jesi
 

È l’ultima coreografia che ha lasciato Misha van Hoecke il celebre coreografo e regista russo-belga scomparso lo scorso agosto. SHINE Pink Floyd Moon si lascia ispirare dalla mitica band inglese e alla sua musica “che ha un’anima” come Misha ripeteva in occasione del suo nuovo lavoro. Andato in scena al Teatro Olimpico nei primi giorni di marzo 2020, sospeso per il lockdown, lo spettacolo torna sul palcoscenico del teatro capitolino, con un pensiero speciale di tutta la compagnia, dei produttori dello spettacolo e della Filarmonica al grande artista da poco scomparso.

Le canzoni della leggendaria band inglese sono la musica degli anni giovanili di van Hoecke, ponte tra il rock e la musica classica. Musiche che, nell’immaginario collettivo, sono legate alla giovinezza interiore di tutti noi”. Punto di partenza è stato il celeberrimo brano Shine on You Crazy Diamond in cui i quattro Pink Floyd, al secolo Roger Waters, Nick Mason, Richard Wright e David Gilmour, rendevano omaggio al loro compagno Syd Barrett che si era perso nelle regioni sconosciute della “luna”, intesa come malattia mentale. Accompagnato dal vivo dal sound psichedelico, ipnotico, in qualche maniera astrale, della band Pink Floyd Legend, e interpretato dai solisti e corpo di ballo Compagnia Daniele Cipriani, SHINE è dunque un viaggio nel mondo della luna, non solo (o forse non più) luogo di follia e senno smarrito, bensì simbolo della poesia, della fantasia, della vita stessa. È la mia autobiografia che racconta anche la vita di ogni uomo ‒ diceva van Hoecke ‒ la storia delle nostre vite che procedono a cicli, con un movimento circolare come quello della rotazione della luna: un moto scandito da un continuo processo di nascita-morte-rinascita”. E aggiunge: “La vita non è altro che la ‘stoffa dei sogni’ di cui scriveva Shakespeare, una stoffa che viene continuamente ordita, tramata, disfatta e ritessuta. SHINE è un lavoro intriso di speranza, in cui la fantasia diventa l’arma per combattere il materialismo che imperversa, il potere e le brame che incombono oggi.”

 

 

ACQUISTA QUI 

 

L'accesso agli spettacoli per la Stagione 2021/2022 è consentito esclusivamente ai soggetti muniti delle certificazioni verdi COVID-19 ai sensi del D.L. 105/2021, c.d. Green Pass. Info complete a questo link. In sala è obbligatorio indossare la mascherina chirurgica o superiore (FFP2) per tutta la durata del concerto. 

Altro in questa categoria: « CICLO BACH CONTEMPORANEA »