DENIS MATSUEV

  • Teatro Argentina
  • giovedì 27 Febbraio 2020
  • ore 21

DENIS MATSUEV pianoforte

ČAJKOVSKIJ Le stagioni op.37a

***

ČAJKOVSKIJ Meditation

LISZT Sonata in si minore S. 178

 

A pianist of outstanding virtuosity, Matsuev won the competition when he was just 23,

and since then he has played an intense and celebrated international activity.

 

Tecnica prodigiosa e capacità virtuosistiche eccezionali, sulla scia di una grande tradizione, russa per eccellenza, fanno di Denis Matsuev uno dei pianisti più brillanti della sua generazione. Dal suo trionfo all’11° Concorso Internazionale Čajkovskij a soli 23 anni nel 1998, si è rapidamente affermato a livello mondiale, esibendosi con le più note orchestre al mondo, fra cui quelle leggendarie russe, quali la Filarmonica di San Pietroburgo, l'Orchestra Mariinsky e la Russian National Orchestra, diretto dalle più celebri bacchette (Gergiev, Temirkanov, Jansons, Mehta, Masur, Pappano, Chung, Bychkov, Noseda, Bashmet e molti altri). Invitato nelle più prestigiose sale concertistiche e nei più importanti festival internazionali (Verbier Festival, Lucerne Music Festival, BBC Proms, Festspielhaus Baden-Baden, Maggio Musicale Fiorentino, MiTo, etc), da 11 anni consecutivi Matsuev organizza la serie “Denis Matsuev invites…” alla Great Hall del Conservatorio di Mosca, rassegna a cui partecipano celebri orchestre e direttori e solisti di primo piano sulla scena musicale internazionale.

Imponente anche la sua attività discografica con diverse incisioni, premiate dalla stampa e dalle riviste di settore.

UNESCO Goodwill Ambassador nel 2014, nello stesso anno ha portato la fiaccola olimpica ai Giochi invernali di Soči dove si è esibito durante le cerimonie di apertura e chiusura. Ha ricevuto il "Premio Shostakovich", il Premio di Stato in Letteratura ed Arti della Federazione Russa, e per il suo impegno nella promozione e divulgazione della cultura e musica russa, è stato riconosciuto come “Artista del Popolo Russo” ed è stato nominato Professore Onorario dell'Università statale di Mosca. Nel 2016 ha ricevuto lo State Order of Honour ed è stato nominato ambasciatore del 2018 FIFA World Cup Russia. 

 

ACQUISTA ORA