L'EMPIO PUNITO di Alessandro Melani

  • Teatro di Villa Torlonia
  • da sabato 28 Settembre 2019
  • a giovedì 03 Ottobre 2019
  • Sabato 28 settembre 2019 ore 20:00
    Domenica 29 settembre 2019 ore 18:00
    Martedì 1 ottobre 2019 ore 20:00
    Mercoledì 2 ottobre 2019 ore 20:00
    Giovedì 3 ottobre 2019 ore 20:00

 
L’empio punito

Dramma per musica in tre atti
Musica di Alessandro Melani (1639-1703)

Libretto di Giovanni Filippo Apolloni su un testo di Filippo Acciaiuoli tratto da El burlador de Sevilla y Convidado de piedra (1616) di Tirso da Molina

Prima rappresentazione: Roma, Teatro di Palazzo Colonna in Borgo, 17 febbraio 1669
Prima rappresentazione a Roma in epoca moderna


Atrace, Re di Macedonia Alessandro Ravasio
Ipomene, sorella del Re di Macedonia Michela Guarrera
Cloridoro, cugino del Re Carlotta Colombo
Atamira, figlia del Re di Corinto Sabrina Cortese
Acrimante, cugino del Re di Corinto Mauro Borgioni
Bibi, servo d’Acrimante Giacomo Nanni
Delfa, nutrice d’Ipomene Alessio Tosi
Tidemo, aio di Ipomene, e consigliero Riccardo Pisani
Corimbo, consigliero Luca Cervoni
Proserpina Maria Elena Pepi
Demonio Guglielmo Buonsanti
Due Pastorelle Maria Elena Pepi e Luca Cervoni
Coro di Marinai, Stallieri, Diavoli, Guardie Luca Cervoni, Riccardo Pisani e Guglielmo Buonsanti

Alessandro Quarta, direttore
Reate Festival Baroque Ensemble


Violini primi Gabriele Pro, Claudio Rado, Matilde Tosetti
Violini secondi Domenico Scicchitano, Matteo Anderlini, Joanna Piszczorowicz Dobrowolska
Viola da gamba André Lislevand
Violoncello Maria Calvo
Contrabbasso Giacomo Albenga
Tiorba e chitarra Francesco Tomasi e Lorenzo Sabene
Fagotto Eva Cipriani
Cembalo Nicolò Pellizzari

 

Cesare Scarton, regia
Michele Della Cioppa, scene
Anna Biagiotti, costumi
Andrea Tocchio, luci
Silvia Alù, assistente alla regia
Maria Rossi Franchi, scenografo assistente
Antonio De Petrillo, assistente ai costumi

 

Produzione Reate Festival 2019

In collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana, il Teatro di Roma, il Teatro dell’Opera di Roma, la Fondazione Alberto Sordi per i Giovani

 

ACQUISTA ORA