BACH DAY

  • SALA CASELLA
  • domenica 19 Maggio 2019
  • a partire dalle ore 15.30

BACH DAY

 a cura di Giovanni Bietti

 
 Giovanni Bietti ci accompagna attraverso piccoli concerti itineranti alla scoperta degli aspetti meno noti dell'ispirazione compositiva del Kantor di Lipsia
 
 
 
 
ore 15.30
I FIGLI
Giorgio Cerasoli clavicembalo
Musiche di Carl Philipp Emanuel Bach e Johann Christian Bach
 
ore 16.30
L’UMORISMO
Giovanni Bietti pianoforte
Musiche di Johann Sebastian Bach
 
ore 18
LA DANZA
Francesco D’Orazio violino
Ludovica Rana violoncello
Musiche di Johann Sebastian Bach
 
ore 19
L’ITALIA
Costanza Principe pianoforte
Musiche di Johann Sebastian Bach
 
ore 20
LA FRANCIA
Giorgio Cerasoli clavicembalo
Musiche di Johann Sebastian Bach
 
ore 21
L’EREDITÀ
Alessandro Stella pianoforte
Musiche di César Franck e Heitor Villa-Lobos
 
 

Bach Day: un evento originale interamente dedicato alla figura del grande Kantor, il padre della musica moderna. Sei concerti successivi, brevi e concentrati, che comprendono tanto brani conosciutissimi quanto composizioni di raro ascolto, ci mostreranno i vari aspetti della inesauribile creatività bachiana. Ogni concerto verrà introdotto da Giovanni Bietti, sorta di "Cicerone musicale" dell'intera giornata: le note della musica di Bach sono quindi illustrate, contestualizzate, spiegate al pubblico. Scopriremo ad esempio che Bach aveva uno spiccato senso dell'umorismo; scopriremo il suo gusto per la sintesi culturale, la capacità di unire elementi stilistici francesi, tedeschi e italiani. Scopriremo la sua eredità plurisecolare, ancora oggi viva e attuale, e il ruolo avuto dai suoi talentosi figli nel condurre la transizione che porta la musica occidentale dal Barocco al Classicismo.

Come disse Beethoven, il nome "Bach" in tedesco significa ruscello, ma dovremmo invece chiamarlo Mare, per la vastità e la profondità sconfinata della sua musica.

 
 
BIGLIETTI:
posto unico 3 euro a concerto
per tutti e 6 i concerti 12 euro
 
 
Info: tel. 06 320 1752 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.