Orient Express, il viaggio delle meraviglie

  • SALA CASELLA
  • venerdì 22 Marzo 2019
  • Ore 20.30
 
Nando Citarella voce e percussioni
Emiliano Begni pianoforte
Elisa Lombardi, Livia Saccucci, Marco Paparella, Vincenzo De Luca letture
 
Il treno scivola senza mormorio, ogni carrozza è un salotto in cui si parla sottovoce (Paul Verlaine). In questo viaggio su rotaie, dentro questo salotto ambulante dove l’imprevedibile, incarnato dall’incognita dei passeggeri e del movimento, dell’avventore sconosciuto ad ogni fermata, dal percorso obbligato ma a volte imprevedibile, saliremo sul più famoso tra i treni, l’Orient express che dal 1883 collega concettualmente e territorialmente la vecchia Europa con la sognante Costantinopoli. Fabrica si affretterà a prendere, come spesso succede, un vagone del treno più famoso del Mediterraneo, rigorosamente in corsa e proverà a raccontarci quello che accade spesso in un viaggio in cui meta e percorso si uniscono in una avventura straordinaria. Tra spostamenti nel tempo e nello spazio, visiteremo metropoli come Roma, Parigi, Venezia, Vienna, Istanbul, Napoli, e poi la rotta dell’Est, da Zurigo a Budapest e poi Bucarest fino alla meravigliosa Atene, sulla scia potente della ricerca sonora di Nando Citarella e del direttore musicale di Fabrica Emiliano Begni e qualche racconto di viaggio.
 
E quindi cosa aspettate a salire? Presto, presto “in carrozza!”
 
 
in collaborazione con l’Associazione Fabrica
 
 
 
PER INFO